Air Canada prova il volo perfetto alimentato da olio da cucina

19 giugno 2012 studioimmagine Mobilità


Via | Ecoblog

Airbus e Air Canada lo hanno battezzato il volo perfetto. Non saprei dire se lo è davvero, diciamo che secondo il mio modesto parere si avvicina: in volo da Toronto a Città del Messico provando a ridurre del 40% le emissioni di CO2. Il carburante è ottenuto da una miscela di biocarburanti sostenibili a base di olio proveniente da fritture e prodotto da SkyNRG. Ma a contribuire alla riduzione di emissioni anche altre due azioni: ovvero aeromobili più eco-efficienti e rotte e altitudini ottimizzate.

Leggo dal comunicato stampa:

L’Airbus A319 seguirà la rotta più diretta, usando il profilo di volo verticale più efficiente e attraverso l’avvicinamento in discesa continua (Continuous Descent Approach) a Città del Messico, per risparmiare carburante e ridurre il rumore.

Che l’aviazione civile debba ridurre le emissioni è un dato di fatto, altrimenti, per il principio chi più inquina più paga, le compagnie aeree saranno costrette a mettere mano al portafogli e a sborsare ingenti somme per le quote extra di CO2, ETS che verseranno nell’atmosfera. E’ l’Europa che glielo chiede!

 

aereocucinaeco-friendlyecologiciinquinamentoolio


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Powered by WordPress and HQ Premium Themes.